WR COMPOSITI STOCK. 100% Made in Italy ad un prezzo speciale. Scopri i prodotti.

Artigianalità italiana in un prodotto leggerissimo. Come il carbonio.

La forza del carbonio è nella sua leggerezza, nella grande resistenza e nella rigidezza dove sia richiesta.  I nostri traguardi? Siamo stati tra i primissimi a fare un reggisella in carbonio e siamo gli unici in Italia a produrre forcelle corsa strada ed mtb in carbonio, le componenti strutturalmente più difficile da fare.

9_DSC06421_gallery1200px-1

Mani esperte

La manualità nel nostro lavoro è una capacità fondamentale. Le mani che dispongono gli stati di preimpregnato di fibra di carbonio, le mani che stratificano nella clean room, le mani che assemblano ogni pezzo con precisione. Progettiamo e realizziamo ogni aspetto dei nostri prodotti con la massima cura e attenzione per rispettare i più alti standard a livello di design e prestazioni, senza mai dimenticarci della sicurezza: ogni nuovo prodotto è sottoposto a rigorosi test di sforzo a fatica ed impatto previsti dalle norme internazionali.

IMG_2261a

Il laboratorio

Nella nostra unità produttiva i telai ,solo ed esclusivamente in fibra di carbonio, sono realizzati solo su misura, con tecnologia sia monoscocca che fasciato. I tubi, il carro e la forcella sono costruiti rigorosamente in autoclave e ad alta pressione. Tutto è realizzato con la massima precisione grazie alla scelta delle migliori attrezzature e tecnologie: due autoclavi, la macchina da taglio dei preimpregnati, una clean room, programmi CAD per una produzione su misura, l’utilizzo dei migliori preg-pregs.

3_DSC06403_gallery1200pcx

Perché il carbonio?

“Tutti i martedì mattina, quando a Milano andavo a lezione al Politecnico, la sosta in edicola per la rivista Autosprint era una tappa fissa. Siamo verso la fine degli anni settanta e lì per la prima volta ho cominciato a leggere articoli sui materiali compositi. Tra questi uno sulla McLaren MP4/1,prima auto di F1 la scocca in fibra di carbonio. Mi chiedevo perché questa F1, pur avendo motore aspirato meno potente dei turbo di quel periodo montati da Ferrari e Renault, avesse risultati migliori nei circuiti cittadini tipo Montecarlo o Long Beach.Era tutto grazie alla monoscocca in materiali compositi. Da quel momento, per me, il carbonio diventa un’ossessione. La mia Tesi di Laurea è sui compositi,grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Aeronautica e ,entrato nel mondo del lavoro,mi specializzo in Aziende che progettano e producono parti in fibra di carbonio(Freni Brembo,Aermacchi e Montedison Ricerca Compositi avanzati). È stata una scelta che ci ha portato fortuna. Tutta colpa di Autosprint”.

Alex Balestra

No products in the cart.